Via R. Antiochia, 4 – 05100 Terni
0744 425590
tric811001@istruzione.it

Vite parallele

L’Associazione Italiana di Cultura Classica – Delegazione di Terni, in collaborazione con I.I.S. Classico e Artistico di Terni e con il contributo della fondazione CARIT di Terni, bandisce annualmente il concorso Vite parallele: personaggi a confronto dedicato alla scrittura creativa e riservato alle scuole secondarie di primo grado e alle scuole secondarie di secondo grado della provincia di Terni.

Vite Parallele 2019: primo e secondo premio a due studenti della 3^E

Sono Tommaso Giubilei e Simone Ricci, studenti della 3^E, ad aggiudicarsi rispettivamente il primo e il secondo premio della  X edizione del concorso dell’AICC (Associazione Italiana di Cultura Classica) “Vite Parallele: personaggi a confronto”, bandita dalla Delegazione AICC di Terni con il contributo della Fondazione CARIT e con la collaborazione dell’Istituto Classico ed Artistico di Terni, e rivolta agli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado della Provincia.

I due studenti hanno vinto nella sezione riservata agli alunni delle Secondarie di Primo Grado, con due testi in cui hanno immaginato di potesri rivolgere e rapportare con un personaggio letterario o storico a loro particolarmente caro.Tommaso Giubilei si è aggiudicato il primo posto immaginando di essere il figlio di un fattore di casa Leopardi, e ha raccontato la figura del grande poeta attraverso gli occhi di un giovane amico di Giacomo, innamorato dei suoi discorsi e capace di individuarne la tristezza e solitudine attraverso gli occhi di un adolescente.

Simone Ricci, a cui è andato il secondo premio, ha invece scritto, attraverso il tempo, a Napoleone Bonaparte una lettera in cui ha ripercorso le fasi della sua ascesa esaltandone la genialità, ma anche i momenti della caduta, evidenziandone gli errori, ma anche gli aspetti di pronfonda umanità che l’hanno reso figura centrale della storia moderna.

Ai nostri due studenti i complimenti dell’Istituto per aver saputo coniugare la conoscenza letteraria e storica con la lettura personale e le emozioni, a conferma di come un’impostazione didattica che ricerchi sempre l’analisi e l’interpretazione personale e mai banale, insieme alla trasmissione delle conoscenze, rappresenti una scelta vincente da parte del nostro Istituto e dei nostri docenti.

La premiazione del concorso è avvenuta il giorno 23 settembre alle ore 10,30 nel Salone delle feste del Circolo “Il Drago”.

Vite Parallele 2017: primo e terzo premio a due studentesse della 2^H

Tre alunne della 2 H hanno vinto il concorso, indetto dall’AICC (Associazione Italiana di Cultura Classica – Delegazione di Terni) in collaborazione con l’I.I.S. Classico e Artistico di Terni e con il contributo della Fondazione CARIT di Terni, dal titolo “Vite parallele: personaggi a confronto” sul tema “Con Ulisse sul mare “Mare color del vino”. Leggere l’Odissea oggi”, riservato alle scuole secondarie di primo grado e alle scuole secondarie di secondo grado della Provincia di Terni
Maddalena Rivelli si è aggiudicata il primo premio, Emma Framarini il terzo e Sara Duzi Nulli una menzione speciale. L’elaborato della prima classificata sarà pubblicato sul mensile La Pagina.

Vai all’articolo su Umbria24

Vite Parallele 2017: primo premio a una studentessa della 1^A

Nell’A.S. 2015-2016 due classi dell’Istituto hanno partecipato al Concorso “Vite Parallele: Personaggi a confronto” indetto dall’Associazione Italiana Cultura Classica – Delegazione di Terni con il sostegno dell’I.I.S.C.A. (Liceo Classico “G.C. Tacito” di Terni).
Vincitrice del primo premio è risultata la nostra alunna Gisella Ida Celentano. Sono state, inoltre, conferite menzioni speciali agli studenti Maddalena Rivelli e Marco Belloni. La cerimonia di premiazione si è tenuta il giorno 10 ottobre presso la sede della Fondazione CARIT. L’elaborato che si è aggiudicato il primo premio è stato pubblicato nel mensile La Pagina.

Vai all’articolo su UmbriaOn

Maratona di lettura dell’Odissea

L’evento Maratona di lettura dell’Odissea, tenutosi il 18 maggio 2017, rientra nel progetto promosso dall’AICC (Associazione Italiana di Cultura Classica) e dal Liceo Classico “Leggere l’Odissea oggi”, per avvicinare la città a uno dei poemi più importanti per la cultura occidentale.

Alcuni studenti hanno letto passi scelti dell’opera dalle 16:00 alle 18:00, presso il CAOS; contemporaneamente si sono tenute letture in altri luoghi della città, presso il Carcere e presso l’Ospedale. I nostri studenti hanno letto passi selezionati dell’Odissea nella maratona presso il CAOS.

L’evento conclusivo si è tenuto dalle 18:30 alle 22:00 in Piazza della Repubblica.