Via R. Antiochia, 4 – 05100 Terni
0744 425590
tric811001@istruzione.it

Eventi sportivi

Progetto Rugby, in collaborazione con la Società sportiva Terni Rugby: lezioni e attività pratiche finalizzate ad avvicinare i bambini ad uno sport avente un alto grado educativo, essendo basato su principi quali coraggio, disciplina, altruismo, lealtà sportiva e capacità nel sapersi mettere a disposizione del compagno e della squadra.

Progetto “Future Minibasket” in collaborazione con la società “interamna Basket ADS”, che ha la finalità di essere un gioco-sport che risponde alle esigenze di formazione e crescita della persona, rispettando ritmi di apprendimento e creatività di ciascun bambino, accompagnando e sostenendo i bisogni di integrazione e socializzazione;

Progetto “Sport di classe” (classi IV e V della Scuola Primaria): promosso da MIUR e CONI, ha come obiettivo la valorizzazione dell’educazione fisica nella scuola primaria per le sue valenze trasversali e per la promozione di stili di vita corretti e salutari. Il progetto prevede la presenza di un Tutor Sportivo Scolastico (laureato in Scienze Motorie o diplomato ISEF) che collabora alla programmazione e alla realizzazione delle attività motorie in ambito scolastico e affianca l’insegnante, in palestra, per 1 ora a settimana.

Progetto “Classi in movimento” e “Sana alimentazione ai tempi del Coronavirus” ( Scuola Primaria tutte le classi): realizzato in tutte le classi della scuola primaria da docenti laureate in “Scienze motorie” è finalizzato all’acquisizione di corretti stili di vita attraverso l’orientamento e la formazione degli alunni alla pratica sportiva.

Corsi pomeridiani di pallavolo

Tornei d’Istituto e “Festa dello sport”

Triangolare di calcetto (classi terze Scuola Secondaria)

Obiettivi formativi: educare ad un sano e corretto sviluppo psicofisico; favorire l’acquisizione dell’autonomia, dell’autostima, della capacità di collaborazione; favorire la consapevolezza della propria corporeità, la coordinazione motoria; determinare un sano approccio alla competizione; soddisfare le esigenze di gioco e di movimento in un clima collaborativo e cooperativo; sviluppare i processi di interazione e integrazione e socializzazione; sensibilizzare e incentivare gli studenti verso i temi dell’educazione psico-motoria; sviluppare competenze in materia di cittadinanza attiva favorendo atteggiamenti costruttivi nei confronti delle regole.